Alessandro Paternesi

Alessandro Paternesi Batterista e compositore

JAZZIT LIKES IT

“Dedicato” la Recensione di Jazz It

Jazz It Marzo 2013

“Dedicato” mette in luce un’ottima formazione, caratterizzata da un bel sound contemporaneo e originale  e numerose idee, compositive e di arrangiamento. Già dal primo brano, Bass vs Melody, si capisce la prevalenza dell’aspetto ritmico di Paternesi: la costruzione preferisce riff che si intersecano, con groove quasi hip hop a sorreggere le idee musicali. Sensazione che si reitera con D.B. parte 1, composizione tutta giocata sull’accostamento ritmico di una battuta in 7/8 a una in 4/4, e sull’uso di riff e timbri di guitar sinth. Molti brani hanno più anime, con differenti sezioni che si sviluppano in sequenza, come si ascolta in C.Z.: il dialogo iniziale della batteria e del pianoforte sfocia nel bel tema di sax, costruito sul riff del contrabbasso, e prosegue con l’assolo di chitarra, protagonista del crescendo che porta al selvaggio finale. (E.M.)“Dedicato” mette in luce un’ottima formazione, caratterizzata da un bel sound contemporaneo e originale  e numerose idee, compositive e di arrangiamento. Già dal primo brano, Bass vs Melody, si capisce la prevalenza dell’aspetto ritmico di Paternesi: la costruzione preferisce riff che si intersecano, con groove quasi hip hop a sorreggere le idee musicali. Sensazione che si reitera con D.B. parte 1, composizione tutta giocata sull’accostamento ritmico di una battuta in 7/8 a una in 4/4, e sull’uso di riff e timbri di guitar sinth. Molti brani hanno più anime, con differenti sezioni che si sviluppano in sequenza, come si ascolta in C.Z.: il dialogo iniziale della batteria e del pianoforte sfocia nel bel tema di sax, costruito sul riff del contrabbasso, e prosegue con l’assolo di chitarra, protagonista del crescendo che porta al selvaggio finale. (E.M.)

Comments are closed.

Alessandro Paternesi | Batterista compositore located at , , . Reviewed by 67 amici rated: 5 / 5